Viaggio in Lapponia e a Capo Nord

71°N: AI CONFINI DEL MONDO

VIAGGIO IN LAPPONIA E A CAPO NORD

Le prime aurore dell’anno sui fiordi dell’estremo Nord

Lapponia in autunno
Colori e riflessi magici: questa è la Lapponia in autunno

Viaggio a Capo Nord in Estate: Nordkapp è un luogo pieno di energia: è il luogo “dove finisce l’Europa”…

Viaggio alla “fine del mondo”, un’ avventura alla ricerca del limite dell’orizzonte…

Il nome “Capo Nord” è dovuto all’esploratore inglese Richard Chancellor che così lo battezzò, dopo esservi approdato nel 1553, durante la spedizione per la ricerca del “passaggio a nord-est“. Morì in un naufragio cercando di aprire la via agli esploratori del futuro. Furono però due esploratori italiani a renderlo famoso. Il primo fu Francesco Negri, curato ravennate, appassionato di antropologia e grande studioso della natura, che lo raggiunse via mare nel 1663, convinto che in quelle zone non si potesse vivere. Trovò invece un popolo, i Lapponi, da cui imparò e diffuse nel mondo la tecnica dello sci, fino ad allora sconosciuta fuori da quelle zone. Il secondo esploratore fu Giuseppe Acerbi, mantovano, che insieme all’amico bresciano Bernardo Bellotti intraprese la prima spedizione in Lapponia via terra, nell’anno 1798. Acerbi da questo viaggio imparò la pratica della sauna, che diffuse nel mondo. A tutt’oggi, sci e sauna sono le uniche due parole delle lingue norvegese e finlandese che hanno diffusione in quasi tutte le lingue del mondo, grazie a due italiani!

Se anche tu sogni di raggiungere Capo Nord in un viaggio “on the road” e di assistere alle notti bianche e al sole di mezzanotte, unisciti a noi per raggiungere i confini dell’artico in un viaggio incredibile, fuori dalle rotte comuni in una terra non contaminata dal turismo di massa e vivi la vera emozione di ripercorrere le orme dei primi avventurieri che hanno raggiunto la leggendaria “cima d’Europa”! In ogni nostro tour sarai accompagnato dalle nostre esperte guide, che ti potranno garantire di portare a casa ricordi indelebili sia su carta che nella memoria.

Le nostre partenze programmate:

13-21 SETTEMBRE 2019 (ULTIMI 2 posti disponibili – PRIME AURORE BOREALI!)
CONSULTA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
22-30 LUGLIO 2019 (COMPLETATO)
CONSULTA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
2-11 agosto 2019 (COMPLETATO)
Fotografo accompagnatore:  GIOVANNI GAMBACCIANI
CONSULTA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
9-17 AGOSTO 2019 (COMPLETATO)
Fotografo accompagnatore:  Francesca Dani
CONSULTA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

Con l’approssimarsi del solstizio d’estate, nelle regioni al di sopra dei circoli polari si verifica il fenomeno del sole di mezzanotte: in questi luoghi, il Sole non scende mai sotto l’orizzonte per almeno 24 ore e di conseguenza non cala mai la notte. Nei mesi autunnali, invece, si possono osservare le prime aurore boreali.
Capo Nord si trova a poco più di 500 chilometri oltre il circolo polare artico, e quindi da metà maggio a fine luglio è possibile ammirare il fenomeno del sole di mezzanotte, mentre le notti bianche durano fino alla fine di agosto. Le aurore boreali sono visibili da fine agosto in poi.

Tutti i nostri gruppi sono di piccole dimensioni, da 2 a 9 persone, per poterti garantire una esperienza unica e fuori dagli standard di massa.